Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ha graffiato dentro la sua bara per 11 giorni. La scoperta shock...

Ha graffiato dentro la sua bara per 11 giorni. La scoperta shock dei parenti

Una donna che si ritiene sia stata sepolta viva ha graffiato dentro la sua bara per undici giorni prima di morire. E’ il racconto agghiacciante che giunge da una zona del Brasile.

I parenti di Rosangela Almeida dos Santos, 37 anni, dicono che la donna ha tentato di uscire dalla sua bara. Il video mostra il momento relativo all’apertura della bara nel cimitero di Riachao das Neves, nel nord-est del Brasile.

MailOnline ha riferito che le persone che vivevano vicino al cimitero hanno detto alla sua famiglia che era stata sepolta viva dopo aver sentito dei rumori provenire dall’interno della tomba.

Il suo cadavere aveva ferite alle sue mani e alla fronte dovute al fatto che la donna aveva tentato di liberarsi e uscire dalla bara. Stando a quanto riferito ai media locali, c’era anche del sangue all’interno.

La donna era stata dichiarata morta in seguito allo “shock settico” successivo a due arresti cardiaci. I suoi funerali si sono svolti il 28 gennaio, giorno in cui è stata sepolta.

“Quando sono arrivata proprio davanti alla tomba, ho sentito sbattere da dentro – ha dichiarato la residente locale Natalina Silva ad un sito web del Brasile – Pensavo che i ragazzi che giocavano nel cimitero mi stessero facendo degli scherzi, poi l’ho sentita gemere due volte e dopo quei due gemiti non ho sentito più nulla”.

“Aveva provato ad aprire il coperchio – ha riferito la signora Silva – anche le unghie erano rovinate, le sue mani erano ferite, come se avesse cercato di uscire”.