Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Sniffa 4,5 grammi di cocaina e uccide un turista. Finisce in carcere...

Sniffa 4,5 grammi di cocaina e uccide un turista. Finisce in carcere a vita

Un autista di consegne è stato imprigionato a vita per aver pugnalato a morte un turista francese in un attacco che è stato definito “non provocato”. Nicholas Foy, 39 anni, aveva sniffato 4,5 grammi di cocaina in una “full immersion” di 24 ore tra droga e alcool prima di imbattersi in Laurent Volpe, 49 anni, che stava andando a trovare la famiglia.

Foy, con indosso solo un paio di pantaloncini rosa, ha infilato un grosso coltello da cucina nello stomaco del signor Folpe. La lama è passata attraverso il suo fegato. L’attacco insensato si è verificato a Eltham, nel sud-est di Londra, lo scorso mese di agosto. La procuratrice Susanne Alavi ha dichiarato: “Laurent Volpe stava andando a vedere la sua famiglia e ha incrociato Foy, che lo ha scelto indiscriminatamente come sua vittima”.

Durante il suo processo, Foy giustifica il suo comportamento in base alla quantità di denaro e farmaci che ha consumato. Tuttavia, l’assassino ha ammesso che quando ha combinato queste sostanze non è più riuscito a controllare il suo carattere violento e aggressivo.

“Desidero ringraziare i numerosi testimoni, compresa la famiglia del signor Volpe, che si sono fatti avanti e hanno testimoniato in tribunale”, ha detto la Alavi.

Il signor Volpe, che stava trascorrendo una vacanza di due settimane con sua moglie Cecile Chapais e i loro due figli, era un triatleta esperto del sud della Francia. Aveva trascorso la giornata visitando la città con la sua famiglia.