Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Gli Stati Uniti d’America hanno influenzato la politica italiana? L’ “ammissione” dell’ex...

Gli Stati Uniti d’America hanno influenzato la politica italiana? L’ “ammissione” dell’ex numero uno della CIA- VIDEO

L'ex direttore della CIA James Woolsey

Gli Stati Uniti d’America avrebbero interferito pesantemente nelle questioni politiche italiane al fine di evitare determinate situazioni che avrebbero potuto essere potenzialmente pericolose. È questo il tenore delle ammissioni fatte da James Woolsey, ex direttore della CIA dal 5 febbraio 1993 al 10 gennaio 1995.

L’uomo, intervistato da Fox News Channel per il programma The Ingraham angle, ha fatto delle ammissioni a mezza bocca sulle interferenze americane in vicende estere che non solo hanno avuto luogo nel dopoguerra ma si verificherebbero ancora.

Su quanto detto da James Woolsey proprio in queste ore sta girando in rete un video di circa 30 secondi che riprende un estratto di quella intervista ed il momento in cui le risposte di Woolsey si focalizzano sul problema italiano.

Alla domanda della conduttrice sulle interferenze statunitensi nelle elezioni di Paesi stranieri, James Woolsey ha così risposto: Oh, probabilmente, ma è stato per il bene del sistema, per evitare che i comunisti prendessero- per esempio in Europa nel 1947, 1948, 1949- quelle greche e quelle italiane…”.

“Ora non lo facciamo? Non andiamo ad immischiarci nelle elezioni degli altri?”, lo ha incalzato ancora la sua interlocutrice. Woolsey ha risposto ancora: “Beh… gnam gnam gnam”, continuando col dire che lo si fa ma soltanto per una buona causa.

Immediata la reazioni di numerosissimi followers della pagina Facebook La riscossa, che ha pubblicato il video. In molti hanno reagito commentando le parole di Woolsey con ironia, con aneddoti storici e con malcelato malcontento nei confronti della politica imperialista americana. Il video è stato visualizzato circa 13mila volte, e condiviso quasi 350 volte dagli iscritti di Facebook.

Maria Mento