Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Pilota di un aereo di linea costretto ad un atterraggio d’emergenza, il motivo è davvero incredibile

CONDIVIDI

Un pilota è stato costretto a fare un atterraggio d’emergenza a causa di un passeggero che si è rifiutato di smettere di scoreggiare.

Sembra che l’uomo abbia emanato le sue maleodoranti flatulenze a bordo del volo ‘Transavia Airlines‘ che da Dubai sarebbe atterrato ad Amsterdam. Le due ragazze olandesi sedute al suo fianco non gradivano il continuo odore fastidioso, ma l’uomo, senza vergogna, ha continuato rifiutandosi di trattenersi.

I membri dell’ equipaggio della compagnia aerea olandese si sono rifiutati di intervenire e così, nonostante un avvertimento del pilota, è scattata una rissa costringendo l’aereo ad un atterraggio d’emergenza a Vienna. La polizia ha così fatto scendere due sorelle e i due uomini.

Le donne ora stanno portando in tribunale la compagnia aerea olandese dopo essere state fatte scendere dal volo e affermano di non aver fatto nulla di sbagliato. Nora Lacchab, 25 anni, studentessa di diritto a Rotterdam, e sua sorella, dicono che è stato davvero umiliante e che ricorreranno ad azioni legali. Le due donne, di origine olandese e marocchina, sono tornate ad Amsterdam dopo una settimana di vacanza a Dubai.

Tutti e quattro i passeggeri sono stati rilasciati e non verranno arrestati ma sono stati banditi dalla compagnia aerea ‘Transavia Airlines’, la quale ha dichiarato che le due ragazze erano coinvolte nella rissa.

Mario Barba