Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Agguato di mafia: ferito pregiudicato coinvolto nel processo dell’ex campione

Agguato di mafia: ferito pregiudicato coinvolto nel processo dell’ex campione

Giornata di terrore a Palermo. Un agguato in pieno stile mafioso si è consumato quest’oggi in via Torremuzza, alla Kalsa, uno dei quattro rioni storici del capoluogo siciliano. Sono due i colpi di arma da fuoco che hanno raggiunto al petto Gioacchino Alioto, un pregiudicato di 65 anni. Stando a quanto riferito dalle testate locali, l’uomo non sarebbe in pericolo di vita. Trasportato all’ospedale Buccheri La Ferla di via Messina Marina, il 65enne è stato operato d’urgenza.

Il pregiudicato ha precedenti per associazione mafiosa e ultimamente era salito agli onori delle cronache per un processo riguardante la vendita di quote della discoteca Paparazzi di Isola delle Femmine: il locale sarebbe passato di gestione in gestione senza mai provvedere al completamento dei pagamenti. Una vicenda che fece finire in tribunale Alioto, insieme a Mauro Lauricella, il figlio del boss della Kalsa Antonino “‘u scintilluni“. Stando a quanto ricostruito dai magistrati, a tentare di recuperare la somma di denaro fu l’ex fisioterapista del Palermo Calcio, Giorgio Gasparini, che usò come tramite l’ex attaccante dei rosanero Fabrizio Miccoli, dato che questi era amico di Lauricella.

Un processo che si concluse con l’assoluzione per Gioacchino Alioto, mentre Fabrizio Miccoli fu condannato a tre anni e sei mesi.