Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

350 metri in legno: è da record la struttura creata nel Sol Levante

0
CONDIVIDI

L’azienda giapponese Sumitomo Forestry progetta di costruire il grattacielo di legno più alto del mondo per celebrare il suo 350 ° anniversario, che cadrà nel 2041. L’edificio di 70 piani sarà realizzato per il 90% in legno. Secondo la compagnia, la torre alta 350 metri, chiamata W350, comprenderà 185.000 metri cubi di legname. Si prevede che il costo sarà di circa 600 miliardi di yen giapponesi (5,6 miliardi di dollari, 4,5 miliardi di euro).

Il W350 ospiterà uffici, negozi e hotel, nonché circa 8000 case. Ci saranno anche balconi e spazi verdi su ogni piano.

“La struttura interna è fatta di legno puro, producendo uno spazio calmo che emana calore e gentilezza”, ha detto in una nota stampa la Sumitomo Forestry.

I balconi raggiungeranno tutti e quattro i lati dell’edificio, dando uno spazio “in cui le persone potranno godere dell’aria fresca esterna, della ricchezza degli elementi naturali e della luce del sole che filtrerà attraverso il fogliame”.

Sumitomo ha spiegato che l’obiettivo del W350 è “creare città che rispettino l’ambiente e che utilizzino il legname, incentivando così un maggiore uso dell’architettura in legno”.

La cosiddetta struttura del ‘tubo rinforzato’ spiega l’azienda, “impedirà la deformazione dell’edificio a causa di forze laterali come terremoti e vento”.

L’azienda ritiene che il costo sia destinato a scendere perché l’utilizzo del legname sta diventando sempre più frequente.