Home Tempi Postmoderni

La luna ad Aprile sarà verde? Ecco la storia della bufala d’Oltremanica

CONDIVIDI

I fenomeni astronomici assumono spesso rilievo internazionale poiché si tratta di eventi che si verificano solo dopo numerosi anni grazie ai movimenti dei corpi celesti. L’eccezionalità di un evento come il passaggio della Cometa di Alley lo rende una notizia di primaria importanza, facendola balzare agli onori della cronaca. Seguendo questo meccanismo pensate alla possibilità di vedere un fenomeno astrale che si verifica ogni 420 anni e permette al mondo intero di vedere la Luna di colore Verde.

Tale ipotesi è irrealizzabile, poiché non esiste la possibilità che la luna cambi di colore ma, grazie al funzionamento di condivisione dei social network ed all’errata interpretazione di uno o più soggetti, un post dedicato ad una manifestazione per la legalizzazione della Marijuana è diventato nel giro di poche settimane un evento astronomico atteso da migliaia di persone in tutto il mondo. Male interpretando un post dedicato proprio alla manifestazione, qualcuno ha cominciato a condividere la notizia che il prossimo 20 aprile la luna diventerà verde per la prima volta dopo 420 anni. Data la portata mediatica del presunto evento astronomico, la fake news si è diffusa per la rete per settimane senza che qualcuno la smentisse. Come detto sopra, però, l’evento è irrealizzabile e si tratta di un misunderstanding come spiegato dal sito anti bufale ‘Snopes‘: “Come spesso accade con le gag a tema astronomico, non tutti gli utenti web capiscono lo humor” sottolineando come il colore verde della luna fosse quello della Marijuana e i 420 anni la data della manifestazione ovvero il 20/04.