Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

La violentano con un’asta di metallo fino a farle uscire l’intestino. Gravissima una 20enne

CONDIVIDI

Una donna sta lottando tra la vita e la morte dopo che è stata violentata da una banda di uomini. Con tutta probabilità, il gruppetto di stupratori si sarebbe servito di un’asta di metallo. La donna, che si ritiene abbia 19 o 20 anni, è stata ritrovata nella zona meridionale di Dinajpur – un distretto del Bangladesh situato nella divisione di Rangpur – sotto un ponte, con l’intestino fuori dal suo corpo

Si ritiene che sia rimasta lì per circa 18 ore dopo la violenta aggressione subita nel West Bengal. A trovarla sarebbe stata un passante. La polizia ha detto che dentro il corpo della donna era stato inserito un oggetto metallico.

Dhamu Soren ha rilasciato alcune dichiarazoni al quotidiano locale “Hindustan Times”: “Ho notato che la donna giaceva in uno stato di incoscienza. Ho spruzzato un pò d’acqua sul suo viso e ho visto che si muoveva. In quel momento ho notato che il suo intestino stava uscendo dalle sue parti intime”.

“Sembra che dopo aver violentato la ragazza, l’aggressore ne abbia fatto scempio con un’arma fino a farle uscire il suo intestino.” Il sovrintendente Amit Kumar Dawn ha detto: “Un team di medici specialisti ha condotto degli interventi chirurgici e la donna sta rispondendo bene”.