Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Giovane madre violentata e bruciata viva da due uomini

Giovane madre violentata e bruciata viva da due uomini

Due uomini hanno violentato una giovane mamma prima di bruciarla viva nella sua auto e scattarsi un selfie celebrativo.

Quyen Nguyen è stata attirata in una casa da Stephen Unwin e William McFall prima di subire un vero e proprio calvario durato ben 4 ore. La 28enne sarebbe stata tenuta prigioniera dai due uomini e “violentata e percossa“, prima di essere avvolta in una coperta e bruciata viva.

La Corte di Newcastle ha sentito le dichiarazioni degli inquirenti che hanno detto di aver ritrovato i resti della donna all’interno della sua auto, un’Audi A4, lo scorso agosto dopo che alcune persone avevano riferito di aver udito delle “esplosioni“.

I vigili del fuoco hanno trovato il corpo della donna riverso con la faccia in giù nella parte posteriore dell’auto. Entrambi gli uomini hanno scattato dei selfie sorridenti dopo l’ignobile gesto.

Miss Nguyen era giunta nel Regno Unito nel 2010 dal Vietnam. I due uomini erano dei lavoratori tuttofare che avevano incontrato la vittima attraverso il suo coinvolgimento della sua attività immobiliare.

Alcune delle proprietà in cui era coinvolta Miss Nguyen erano state usate come fattorie di cannabis e si sostiene che gli uomini fossero coinvolti nel furto delle colture.

Mario Barba