Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo “La mancanza di rispetto non può essere tollerata”, bruciati i prodotti del...

“La mancanza di rispetto non può essere tollerata”, bruciati i prodotti del famoso marchio Pampers – VIDEO

Alcuni musulmani in India sono stati filmati mentre bruciavano pacchi di pannolini del famoso marchio ‘Pampers‘ perché si riesce a vedere la parola Maometto nel viso del gatto illustrato nella pubblicità del prodotto.

Dicono che le linee che formano i baffi, il naso, la bocca e l’occhio sinistro assomigliano al nome del profeta in lingua araba.

Come riporta il ‘Deccan Chronicle‘, gli attivisti del gruppo islamico ‘Darsgah Jihad-o-Shahadat‘ hanno presentato una denuncia formale alla stazione di polizia di Dabeerpura, a Hyderabad.

In una lettera alla polizia, il gruppo ha detto che la ‘Pampers’ – di proprietà della multinazionale americana Procter & Gamble – aveva “ferito i sentimenti” della comunità musulmana e ha chiesto che i prodotti venissero tolti immediatamente dal mercato.

Nella lettera si leggeva: “Anche a occhio nudo è possibile vedere che il nome del Profeta (PBUH) è stato stampato in arabo. Il profeta Maometto era una ‘santa personalità nell’ Islam’ e la ‘mancanza di rispetto non può essere tollerata‘”.

Alcuni utenti dei social media si sono uniti all’appello per il boicottaggio della Pampers, mentre altri hanno insistito sul fatto che il cartone animato era solo un disegno innocente di un gatto che era stato tolto dal contesto.

Nasar Alam Khan ha scritto: “Per favore chiedete ad ogni fratello e sorella musulmana di boicottare questo prodotto. È l’unico modo per dimostrare la nostra forza e l’amore per il nostro Profeta“.

Imtiyaz Naikoo ha detto invece: “Vi prego, crescete. È solo un gatto con due occhi e un paio di baffi.”

Sul loro sito web, “Procter & Gamble” dichiara che Pampers è il suo più grande marchio a livello mondiale e che ha “servito milioni di bambini nella penisola arabica sin dagli inizi“.

Il Senior Communication Manager di “Procter & Gamble”, Scott Popham, ha dichiarato: “Sono a conoscenza di informazioni false e fuorvianti riguardo i Pampers diffuse attraverso i canali dei social media quali Facebook e YouTube. Il design dei ‘Pampers Baby Dry Pants‘ mostra un’innocente rappresentazione animata di un gatto. Mostra la bocca e i baffi di un gatto come vengono comunemente raffigurati in disegni e cartoni animati in tutto il mondo, specialmente dai bambini piccoli.”

Mario Barba