Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

La modella di colore se la prende con gli immigrati: “Sono dei parassiti”

CONDIVIDI

Si chiama Giada Sgarbossa, ha 30 anni e un fisico straordinario. Da tempo lavora come modella, e da qualche anno ha avviato un’agenzia di eventi e comunicazione. E’ di Cittadella, comune veneto di 20.000 abitanti, ed è originaria della Costa d’Avorio.

E’ diventata famosissima su Facebook non per le sue fantastiche foto, ma per un post che ha raggiunto già più di mille “like” e centinaia di commenti. Un pensiero, quello di Giada, che può essere sintetizzato così: “Chi viene qui e non rispetta le nostre leggi non può restare”.

Nel suo post, Giada ha usato come esempio la sua parrucchiera. “Ha 42 anni, lavora molto, paga le tasse, come faccio io. Tutto in regola. Si dà da fare. E con lei ho condiviso la sofferenza di venire etichettati per colpa di gente di colore come noi che si comporta male, non lavora, non rispetta le leggi. Gente che mi importuna, per strada. Gente che non fa il bene di questo Paese”.

Giada ha poi utilizzato il termine “scimmiotti” per etichettare tutti quelli che non fanno nulla, i cosiddetti pelandroni. Qualcuno ha equivocato e le ha anche dato della razzista. “Razzista io? Non c’è nulla di più lontano da me del razzismo”, ha poi puntualizzato la 30enne.