Home Spettacolo Gossip

Gabriel Garko si racconta, tra l’esperienza sanremese e le voci sulla sua presunta omosessualità

CONDIVIDI

Noto personaggio del jetset tricolore, Gabriel Garko ha rappresentato (e probabilmente rappresenta ancora) un sex symbol, adorato da una buona fetta delle nostre connazionali. In una lunga intervista rilasciata a Gay.it Garko si è raccontato a 360°, soffermandosi anche sulla propria esperienza a Sanremo e sulle voci che lo vorrebbero omosessuale. Proprio le sue parole su questi due temi sono quelle che vi riportiamo di seguito.

Circa Sanremo, queste le parole dell’attore torinese che partecipò due anni fa nelle vesti di “valletto” (dimostrandosi un personaggio capace d’autoironia, ben distante dall’immagine di bello e dannato che potremmo attribirgli): “Non avendo dovuto interpretare nessun ruolo, ho potuto esprimermi liberamente. Sai: quando sali su quel palco ci sono due possibilità: o vieni criticato o vieni ignorato. Io, naturalmente, sono stato molto criticato, ma per godermela ho rifiutato categoricamente di guardare i social e la stampa. Superata l’immancabile emotività della prima serata, mi sono divertito davvero tanto”.

E circa le voci circa la sua presunta omosessualità, Garko ha dichiarato: “È un altro cliché che vuole che tutti gli attori più belli siano gay, così come che tutte le belle donne siano delle potenziali mignotte. Mi infastidisce, però, quando un omosessuale si diverte a puntare il dito, verso un altro individuo, tacciandolo a tutti i costi di essere gay, come se poi fosse una cosa brutta. Se una persona è risolta, e vive bene la propria sessualità, non avrà mai tutta questa voglia di dispensare etichette qua e là. Mi dispiace, ad esempio, quando a Sanremo venne strumentalizzata la mia affermazione sulle unioni civili. Io mi limitai a dire che due individui, di qualsiasi natura, dovevano e potevano fare quello che meglio credevano, a patto che fossero entrambi consenzienti, ma anche in quel caso venne vista una certa, ed inesistente, chiusura da parte mia”.