Home Tempi Postmoderni Curiosità

Misterioso Boeing 737 ritrovato in un’isola. Ma chi ce l’ha portato?

CONDIVIDI

Cosa ci fa un Boeing 737 fermo e abbandonato su un’isola? E’ un mistero ancora aperto, quello riguardante un aereo che da anni si trova in un campo dell’isola indonesiana di Bali; il mistero deriva dal fatto che il Boeing si trova qui da oltre due anni, a poca distanza dall’autostrada Raya Nusa Dua Selatan e dalla spiaggia di Pandawa, tanto amata dai turisti; lo stesso velivolo è divenuto nel corso del tempo, un’attrazione turistica e ad oggi nessuno è riuscito a capire chi lo abbia portato sull’isola, dal momento che non sono presenti segni distintivi nè tantomeno badge identificativi che permettano di risalire alla compagnia aerea proprietaria del mezzo.

 

Secondo alcuni media l’aereo non sarebbe legato ad alcuna compegnia aerea bensì pensato quale involucro di un ristorante decisamente originale e fuori dal comune che però, per mancanza di fondi, non è mai stato completato. Restano però ad oggi soltanto ipotesi poichè nessuno sa nulla sul giorno esatto del suo arrivo nè se sia stato portato via mare o se sia atterrato. L’unica testimonianza è quella dello youtuber Josh di ‘Exploring with Josh’ che nel 2’16 ha realizzato, nel corso di un viaggio a Bali, un video per mostrare il Boeing abbandonato. Ad oggi in molti lo hanno visitato ed il velivolo è diventato parte integrante del territorio tanto da essere ormai visibile anche da Google Maps; peraltro non si tratta dell’unico mezzo aereo presente sull’isola indonesiana. A Kedonganan è presente un secondo misterioso Boeing abbandonato, a due passi da un outlet di Dunkin Donuts.

Daniele Orlandi