Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Alpi francesi, un uomo inglese è morto dopo essere precipitato da una parete rocciosa

CONDIVIDI

Un uomo inglese di 59 anni è morto sulle Alpi francesi dopo essere caduto nel vuoto per diversi metri, nei pressi di una parete molto ripida. L’incidente è accaduto a Oz-en-Oizans, nell’Isère. Ci troviamo nella zona ad est di Grenoble. L’uomo era in compagnia di altri due compagni, dei quali uno è rimasto ferito e l’altro è uscito indenne.

I tre si trovavano in montagna per sciare. L’uomo che ah perso la vita è precipitato per 150 metri. Pare che i tre si siano ritrovati nel posto sbagliato e che, per tentare di riportarsi sulla pista giusta, abbiano tentato la scalata di una parete molto scoscesa, togliendosi gli scii. La parete, però, oltre ad essere molto ripida era anche ghiacciata, e così in due sono precipitati con i risultati già descritti.

I due uomini rimasti vivi sono stati soccorsi e salvati. Il Foreign Office ha diramato una nota in cui si esprime vicinanza alla famiglia dell’uomo deceduto e nella quale si dice anche che il Foreign Office si sta tenendo in contatto con le autorità locali. Ad Avoriaz, nelle Alpi Francesi ad est di Ginevra, è accaduto un incidente simile: un dodicenne ha perso la vita dopo esser precipitato da un’altezza di 500 piedi. Il fratello di dieci anni, che era con lui, è sopravvissuto riportando “soltanto” la frattura del bacino.

Maria Mento