Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

La figlia di Schettino contro De Falco: “Mi distrusse la vita”

CONDIVIDI

Rossella Schettino è la figlia del tristemente noto Francesco, comandante della Costa Concordia naufragata al Giglio, adesso rinchiuso al penitenziario di Rebibbia per scontare 16 anni di galera; la giovane ragazza, adesso 21enne, ha dovuto affrontare le malelingue e l’invadenza delle persone nella sua vita privata sin da quando aveva 15 anni.

Rossella ha deciso di sfogare gli anni di silenzio proprio su Facebook, a seguito di un articolo del ‘Corriere della Sera in cui raccontava la vicenda che ha reso protagonista il candidato al Senato per il Movimento 5 Stelle, Gregorio De Falco, che dopo aver avuto una lite con la moglie, Raffaella, si è visto stendere un verbale dai Carabinieri nonostante la moglie non avesse infine sporto denuncia.

Proprio lui che con la celebre telefonata del “Vada a bordo ca..o”, crocifisse mediaticamente mio padre. Quale tutela ebbi io che all’epoca avevo 15 anni? Quale rispetto ci fu nei miei confronti? Queste cose non gli interessavano quando rilasciava certe dichiarazioni? Chi diede quella telefonata in pasto ai giornali?

Oltre alla tragedia, si è riversata sulla famiglia Schettino anche una pressione mediatica molto forte che ha messo a dura prova l’allora 15enne Rossella.

Ma davvero vogliamo parlare di cosa sia la strumentalizzazione mediatica? – scrive nel post – La più grande strumentalizzazione mediatica mai fatta in Italia è stata proprio la sua telefonata, dai toni volgari, aggressivi, intimidatori e soprattutto totalmente inutile ai fini della gestione dell’emergenza“.

Mario Barba