Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Botta e risposta Bargiggia – LEU: “Orgogliosamente fascista”, “Suo figlio è un cocainomane”

CONDIVIDI

Il noto giornalista sportivo Mediaset, Paolo Bargiggia, ha recentemente dichiarato di essere fascista e così, com’era logico aspettarsi, sul web si è scatenato un polverone, soprattutto in seguito ad un tweet del partito ‘Liberi e Uguali‘.

Questo martedì è stato definito fascista su twitter e, come risposta, Paolo Bargiggia ha commentato: “Non dovevi disturbarti per farmi un complimento. Grazie Mille.

Nel profilo social del partito ‘Liberi e Uguali’ è apparso un tweet abbastanza eloquente, dopo che il conduttore televisivo aveva aspramente criticato la figura di Pietro Grasso: “Un certo giornalista sportivo di Mediaset invece che sproloquiare di fascismo farebbe meglio a controllare il proprio figlio cocainomane: il DVCIE, quello finito a testa in giù, non approverebbe quella polvere bianca a casa Bargiggia. Direbbe che è malato.

Il riferimento è al figlio di Bargiggia, Luca, attaccante del Pontedera (Lega Pro), squalificato per cocaina per due anni.

Bargiggia ha comunque sempre rivendicato la sua appartenenza ad idee politiche di estrema destra e, non a caso, scrive regolarmente sulla rivista “Il Primato Nazionale“, vicina a Casa Pound.

Mario Barba