Home Tempi Postmoderni Meteo

Neve in Italia, cosa accadrà a Roma, Napoli e nel Nord

CONDIVIDI

Burian è arrivato con tutta la sua forza “gelida”. Da due giorni l’Italia è stretta nella morsa di neve e ghiaccio, con situazioni particolarmente difficili sugli Appennini e più in generale sulle alte quote, ma con precipitazioni nevose e disagi anche sulle coste.

Da Ancona a Pescara, la neve ha fatto capolino anche sul litorale adriatico, costringendo le autorità locali a chiudere strade e scuole e ad invitare i cittadini alla massima prudenza e rinunciare ad usare l’auto se non in situazioni di stretta necessità.

Quanto durerà ancora Burian?

Stando a quanto riportato dai vari siti di previsioni meteo, questa ondata di freddo dovrebbe durare ancora 48 (o al massimo 72) ore per poi andare progressivamente attenuandosi fino a sparire completamente nel weekend (quando si dovrebbe registrare anche un rialzo delle temperature, ndr).

Nella giornata di domani, mercoledì 28 febbraio, si dovrebbero già avere i primi miglioramenti su gran parte del Paese. Non dal punto di vista delle temperature, che continueranno ad essere molto basse. Qualche rialzo dovrebbe verificarsi al Nord e sulla Sardegna.

Neve e gelo, miglioramenti già da domani

In generale, nell’Italia settentrionale dovrebbe essere sereno, tranne in Liguria dove sono previste nuove deboli nevicate, che nel pomeriggio interesseranno anche il Piemonte.

A Roma la situazione è già tornata alla normalità, così come a Napoli, dove tornerà il bel tempo già da domani, pur mantenendo minime molto basse.