Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

“Un giorno diverrà martire in battaglia, se Dio vorrà”: l’inquietante auspicio di Erdogan ad una bimba che scoppia a piangere – Video

0
CONDIVIDI

Utilizzando il proprio profilo ‘Facebook‘, uno degli esponenti di spicco di ‘Liberi e Uguali‘, il partito formatosi dalla diaspora dell’ala sinistra del PD, Pippo Civati, ha pubblicato un video contro Erdogan e l’educazione militare infantile in Turchia. Nel video in questione il presidente turco chiama sul palco una bambina sugli 8 anni: la piccola è vestita con una divisa dell’esercito e trattiene a stento le lacrime.

Appena arriva accanto a lui, Erdogan dice: “Ecco uno dei nostri berretti marroni”, quindi interrompe il colloquio con i presenti per rivolgersi alla bambina e le dice con vigore: “I berretti marroni non piangono mai!”, quindi per tranquillizzarla le da un bacio e le dice qualcosa all’orecchio. Nel continuare il presidente turco dice: “Nella tasca porta una bandiera turca. Crescendo diverrà martire, se Dio vorrà, e verrà coperta da quella stessa bandiera”. Parole terribili, soprattutto se rapportate ad una bambina il cui futuro è ancora tutto da scrivere e che invece stando alle parole di Erdogan assumerebbe un significato glorioso in caso di morte in battaglia.

L’idea che dei bambini vengano instradati alla guerra e vengano influenzati con concetti come questi suscita preoccupazione e disapprovazione in Civati che riguardo al video scrive: “Una bambina soldato che Erdogan immagina martire. E che piange a dirotto. Ha l’età di mia figlia o poco più. Un mondo così bisogna cambiarlo”.