Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

80enne viene bannato dalle fattorie di mezza Europa, il motivo è assurdo

CONDIVIDI

John Curno, pensionato di 80 anni, è stato beccato nel corso dell’estate 2017 ad accarezzare e parlare con una mandria di 150 bovini, oltre che a masturbarsi nel loro recinto diverse volte. L’ultima volta è stato scoperto dai proprietari del bestiame mentre si masturbava con la mano destra e contemporaneamente molestava una mucca con l’intero braccio sinistro conficcato nel suo di dietro. I proprietari gli hanno intimato di andarsene ed il pensionato è scappato con i pantaloni abbassati finché non è caduto in una pozza di fango.

In seguito al disgustoso evento l’uomo è stato arrestato ed accusato di oltraggio alla pubblica decenza. A testimoniare contro Curno è stata la sovraintendente della fattoria Park Lodge nell’Uxbridge (Londra), la quale ha spiegato di aver assistito alla scena attraverso il binocolo utilizzato per controllare la mandria a distanza: “Ho visto che c’era un uomo in mezzo alla mandria. Ne ha trovata una che sembrava non infastidita ed ha cominciato ad accarezzarla e a parlarle. Quando ho guardato poco dopo ho visto che aveva il braccio sinistro ed il bastone da passeggio sul di dietro della mucca”. Il particolare l’ha convinta ad andare a controllare cosa stesse facendo e quando è arrivata nei pressi del recinto lo ha trovato con i pantaloni abbassati.

Il giudice incaricato del caso ha sentenziato che Curno dovrà astenersi dall’andare in qualsiasi fattoria dello stato. L’avvocato difensore ha chiesto un rinvio a giudizio del suo assistito affinché venga prima sottoposto ad una perizia psichiatrica che ne attesti lo stato di salute mentale, pare, infatti, che l’uomo manifesti sintomi di demenza senile. Il giudice ha concesso il rinvio a giudizio al prossimo mese di marzo, ma ha anche confermato che l’uomo non potrà entrare in alcuna fattoria prima della sentenza definitiva.