Home Tempi Postmoderni L'Anti Bufala La bambina che copre gli occhi della sua bambola in Siria fa...

La bambina che copre gli occhi della sua bambola in Siria fa il giro del web. Ma è del 2009

La foto di una bambina che copre gli occhi alla sua bambola di pezza per non farle vedere gli orrori della guerra sta circolando in queste ore sul web, come simbolo delle atrocità che si stanno consumando in Siria.

Nonostante in Siria la situazione sia diventata davvero drammatica, vi è stata una strumentalizzazione di questa particolare foto, che è diventata un po’ il simbolo di quello che sta accadendo in un Paese davvero martoriato dalla guerra.

La foto in questione, infatti, non ritrae una bimba siriana ma bensì turca. L’immagine risale infatti al 2009 e la protagonista è una bambina originaria della città di Bursa, in Turchia per l’appunto.

La nostra redazione ha ovviamente parlato molto della “crisi siriana“; gli scontri in Siria sono all’ordine del giorno e il numero di civili innocenti uccisi è spaventoso; non credo, però, che la strumentalizzazione di una foto possa in qualche modo risolvere la situazione politico-militare di un Paese che ha sì bisogno di attenzioni a livello mediatico, per non lasciar cadere nel dimenticatoio gli orrori che si perpetrano ogni giorno, ma che non ha certo bisogno di false informazioni.

Mario Barba