Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Emma Bonino: “Voglio reintrodurre l’Imu e far passare IVA su farmaci e...

Emma Bonino: “Voglio reintrodurre l’Imu e far passare IVA su farmaci e alimenti dal 10% al 22%” 

A pochi giorni dalle elezioni, Emma Bonino – leader di +Europa – ha svelato un’altra parte del suo programma, quella che contiene più tasse per tutti. La leader del partito liberista e filo europeista infatti vuole reintrodurre l’IMU, la tassa sul mattone che tanto odiano gli italiani. “Meglio pagare poco sulla casa che molto sul lavoro. Capisco che piace promettere bonus a destra e a manca ma non mi pare una mossa di serietà” ha sostenuto la donna.

E aggiunge: “Togliere le detrazioni semplifica le cose per i contribuenti ed è la premessa per abbattere l’Irpef nella seconda parte della legislatura”.
“Nella nostra proposta il taglio di Irpef e Ires vale circa 50 miliardi, la reintroduzione dell’Imu prima casa 4,5 miliardi. Il resto della copertura avverrebbe con l’abolizione dell’aliquota Iva intermedia del 10% e il taglio di diverse agevolazioni fiscali. La crociata contro le tasse sulla prima casa è demagogia pura” ha sostenuto la Bonino.

Il partito liberista sostiene anche che fra le coperture del bilancio vi saranno anche i ‘proventi da legalizzazione della cannabis’ e l’eliminazione dell’aliquota IVA al 10%, che passerò al 22%. Altra mossa che probabilmente i liberisti che votano la Bonino non gradiranno.
Molto discussa la proposta di eliminare l’IVA agevolata al 10% su alcune categorie di prodotti. “Non vogliamo aumentare le tasse, ma vogliamo cancellare l’Iva agevolata al 10%, quella su alcuni farmaci, prodotti alimentari e sulla cultura. Siamo come una famiglia indebitata che deve pensare in primo luogo a ripagare i debiti”… sostiene Bonino.

r.m.