Home Spettacolo Gossip

Vi ricordate Donna di Beverly Hills? L’attrice finisce nei guai con la polizia

CONDIVIDI

Ricordate Donna di Beverly Hills? Per un decennio il personaggio interpretato dall’attrice Tori Spelling è divenuto un’icona cult per gli adolescenti e tutti coloro che sono cresciuti negli anni ’90 la ricordano ancora con nostalgia. Vent’anni dopo il successo della teen series la vita di Tori si è complicata notevolmente e ad Hollywood ritengono che l’attrice stia vivendo un periodo particolarmente difficile.

Tutto è cominciato con la crisi coniugale con il marito Dean McDermott, l’uomo era affetto da una forte dipendenza da sesso che lo ha portato a tradire la moglie in molte occasioni. Una situazione dura da sopportare per Tori, soprattutto dopo che è divenuta di dominio pubblico. Dean si è scusato con la moglie ed ha spiegato ai media che stava cercando di curarsi in una clinica per sesso dipendenti: “Sono veramente dispiaciuto per gli errori che ho commesso e per il dolore che ho causato alla mia famiglia. Mi assumo la piena responsabilità delle mie azioni e mi sono volontariamente recato in un centro di trattamento per risolvere alcuni problemi di salute e personali. Sono grato di ricevere l’aiuto di cui ho bisogno per poter diventare il marito e il padre che la mia famiglia merita”.

Dopo quello scandalo tutto sembrava tornato alla normalità, ma un informatore anonimo ha svelato alla rivista ‘People‘ che quest’ultimo anno è stato molto duro per l’attrice: “L’ultimo anno è stato davvero difficile per Tori. Ha un sacco di pressione e stress, con i bambini, il lavoro e il suo matrimonio. Lei interiorizza molta della sua ansia e sa che non è salutare per lei. Certo che alla fine arriverà ad un punto di rottura”. Le parole dell’informatore sono state confermate la scorsa mattina quando la polizia di Los Angeles è stata chiamata dai vicini di casa di Tori: questi si lamentavano delle urla di una donna provenienti dal circondario e pare che quella donna fosse proprio l’attrice americana. Stando a quanto riferito dagli agenti di polizia si è trattato di un caso di turbativa domestica e non sono stati commessi crimini: le urla di Tori, infatti, sarebbero state generate da un malinteso.