Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Intervento al cervello al paziente sbagliato: scandalo nell’ospedale, chieste dimissioni del CEO

CONDIVIDI

Grosso scandalo al Kenyatta National Hospital di Nairobi, dove un uomo è stato erroneamente operato al cervello al posto del vero paziente.
Uno scambio di persone che ha portato sul tavolo delle operazioni un paziente sbagliato.

Al Kenyatta National Hospital di Nairobi sono giunti sia un uomo che doveva rimuovere un coagulo di sangue dalla testa, sia un uomo che invece doveva solamente ricevere cure e farmaci, ma nessuna operazione. Uno scambio dei cartellini dei pazienti ha comportato il tragico errore: sul tavolo della sala chirurgica è finito il paziente che non doveva essere operato. I chirurgi, mentre operavano, si sono resi conto che quell’uomo non aveva nessun coagulo di sangue ed hanno cominciato a sospettare l’errore, fino a che il capo chirurgo ha imposto la cessazione dell’operazione.

Da lì, la scoperta del tragico errore: l’uomo finito sotto i ferri era sano, non aveva alcun problema al cervello. Lo scambio di persona ha comprensibilmente sconvolto l’opinione pubblica che ha chiesto a gran voce le dimissioni del Ceo.
L’ospedale si rammarica profondamente per quello che è successo e ha fatto tutto il possibile per garantire la sicurezza e il benessere del paziente in questione, che è in fase di recupero e sta facendo dei progressi” si legge in un comunicato della struttura sanitaria.

R.M.