Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Investe e uccide 9 bambini col Suv: il pirata della strada è un politico che guidava ubriaco

CONDIVIDI

Ha investito ed ucciso nove studenti e ne ha feriti 20: una vera e propria strage quella causata in India da un pirata della strada alla guida del suo Suv.

Il fatto è avvenuto in una scuola alla periferia di Muzaffarpur, dove un Suv impazzito, guidato da un politico locale, ha investito diversi studenti e ha causato la morte di nove di loro, alcuni direttamente investiti dall’auto, altri rimasti uccisi dal crollo del muro contro il quale si è schiantato il Suv.
Il pirata della strada è  Manoj Baitha, leader locale del partito al governo Bharatiya Janata Party (BJP), che si è consegnato alla polizia.

Secondo il il capo della polizia del distretto di Muzaffarpur, Gourav Pandey, l’uomo è stato arrestato e portato in ospedale, dato che è rimasto lievemente ferito nell’incidente. L’uomo stava guidando sotto l’influenza dell’alcol, secondo le accuse della polizia. Il politico però ha respinto le accuse. “Mi sono consegnato spontaneamente” ha detto il politico ai giornalisti. Ha anche negato di essere alla guida del veicolo al momento del tragico incidente.

R.M