Home Spettacolo Cinema L’incredibile storia di Doug Jones, attore di tanti film che in pochi...

L’incredibile storia di Doug Jones, attore di tanti film che in pochi conoscono- VIDEO

Doug Jones

L’attesa per la notte degli Oscar è finalmente finita e tra poche ore si scoprirà quali attori/attrici e quali pellicole porteranno a casa le tanto agognate statuette. Tra i film candidati (13 nomination) c’è anche The Shape of water (La forma dell’acqua), diretto da Guillermo del Toro, e già vincitore di 2 Golden Globes e del Leone d’oro come Miglior film.

Tra i protagonisti di questa pellicola molto particolare, che racconta la strana storia d’amore che nasce tra una donna ed una creatura anfibia dalle sembianze simili a quelle umane, c’è anche Doug Jones, l’attore trasformista di Hollywood che ha forse alle spalle la carriera più particolare di tutte.

Doug Jones è un attore (ed anche un mimo) che ha girato più di 150 film eppure può girare per strada senza temere che nessuno lo riconosca. Tra i suoi lavori ci sono “Batman- Il ritorno”, “I fantastici 4 e Sylver Surfer”, “Legion” e “Cremson Peak”. In ogni film che ha girato il suo volto non è riconoscibile perché lui è sempre truccato in modo tale da non mostrare mai le sue reali sembianze. Anche in The Shape of water Doug Jones interpreta il ruolo dell’essere anfibio sulla quale si  incentra la storia.

The Man Behind Hollywood’s Monsters è il video che gli ha dedicato la pagina Facebook Great Big Story. In questo video, che dura circa 3 minuti, Doug Jones racconta parte della sua carriera e dei travestimenti ai quali è stato sottoposto per girare i suoi film. Il tutto accompagnato da delle scene che mostrano sedute di trucco dalla durata infinita, come 7 e più ore.

È Doug Jones stesso a dichiarare che essere soltanto una persona comune, quando cammina per la strada, è in un certo senso una specie di dono: la gente spesso identifica il personaggio cattivo, il mostro del film con l’essere umano della vita reale. Adesso che è protagonista de The Shape of water, comunque, pare che sia arrivata una fama maggiore e la gente inizia a riconoscerlo un po’ di più.

Maria Mento