Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Valanghe ed incidenti, montagne ancora tragiche: bilancio gravissimo in Piemonte

CONDIVIDI

Piemonte. Una valanga ed un incidente hanno tolto la vita ad un uomo e ne hanno ridotto un altro in gravissime condizioni. I due si trovavano uno nella zona di San Domenico di Varzo (Provincia di Verbanio-Cusio-Ossola) e l’altro nel territorio del Comune di Usseglio, a Pian Benot.

Sulle Alpi Lepontine ha perso la vita uno snowboarder che è precipitato da un salto di roccia mentre affrontava una discesa. Per lui non c’è stato nulla da fare e l’ambulanza è riuscita a recuperare il suo corpo ed a consegnarlo alle Forze dell’Ordine. L’incidente di Pian Benot è dovuto ad una fatalità naturale che non si poteva evitare: una valanga ha sepolto totalmente uno sciatore 36enne.

L’uomo è stato soccorso perché dalla neve fuoriusciva uno dei suoi scii e così è stato individuato. C’è stato bisogno di rianimarlo prima di trasportalo, grazie all’elisoccorso, all’ospedale Cto di Torino. Ci sono stati degli altri incidenti in giornata, dovuti sempre a delle valanghe, ma per fortuna non ci sono epiloghi così tragici da segnalare.

Nella zona del Vallone di Otro (Vercelli), stamane, una valanga ha coinvolto tre persone che non sono state identificate. Un testimone ha assistito alla scena e ha visto una slavina, di non grande entità, coprire i tre che però sono riusciti ad uscire dalla neve senza aiuto e sono tornati a valle. L’ambulanza del 118 è arrivata quando non c’era più bisogno di soccorso. Il CNSAS Piemonte ha bonificato la valanga utilizzando un Apparecchio per la Ricerca del Travolto da Valanga (ARTVA).

Dieci scialpinisti, invece, sono stati fermati da una valanga sul sentiero che porta alla Cima della Piovosa in Val Maria (Cuneo). L’incidente è stato visto da altri due testimoni, che sono anche volontari del CNSAS Piemonte. Tutti e dieci ne sono usciti illesi: 9 sono riusciti a liberarsi da soli e hanno poi aiutato il decimo compagno ancora sepolto. Infine, sono tornati a valle scortati da una squadra composta da tecnici.

Maria Mento