Home Tempi Postmoderni

Può essere considerato il lavoro più tenero del mondo. Lo offrono in Cina – VIDEO

CONDIVIDI

I peluche sono una parte importante della nostra infanzia, rappresentano un amico sul quale affidare la propria sicurezza durante la notte stringendosi in un caldo abbraccio. Crescendo questo caloroso conforto viene a mancare, o più che altro viene sostituito dall’affetto delle persone che amiamo. Ciò nonostante il nostro primo peluche rimane per sempre una figura iconica nella nostra vita e non a caso ci capita di provare tenerezza per animali che lo ricordano come gli Orsi e in particolar modo i Panda.

In questo periodo in cui la crisi ci attanaglia e la mancanza di lavoro è un assillo costante, il tenero abbraccio di un peluche potrebbe in qualche modo offrire una forma di conforto, ebbene in Cina offrono la possibilità di ovviare sia alla mancanza di abbracci che alla mancanza di lavoro: Il centro Protezione e Ricerca Panda Giganti cerca personale che si occupi della cura di questi meravigliosi animali, il compito da svolgere? Nutrirli, giocarci e dargli affetto coccolandoli e abbracciandoli. I cuccioli di Panda (specie in via d’estinzione) nei laboratori hanno bisogno di una figura materna e sono spesso alla ricerca di teneri abbracci come dimostrano alcuni dei video diffusi in rete dai ricercatori. Se a questo unite il fatto che vi pagherebbero 32 mila euro l’anno, capirete che si tratta di un’occasione da non farsi sfuggire.