Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Trionfo della Lega in tutta la Nazione? Ma nello Statuto si parla ancora di Padania

CONDIVIDI

Secondo l’attuale statuto del partito della ‘Lega‘, regioni come la Puglia, non vengono riconosciute come facenti parte della “Nazione“. La cosa è alquanto singolare visto che, proprio a Lecce, la Lega ha ottenuto il maggior aumento di voti nella storia del partito, passando dai 75 voti del 2013 ai 10.059 di domenica scorsa.

Salvini si è detto soddisfatto dell’8% raccolto nel Mezzogiorno; un risultato senza precedenti che segna una svolta del partito, che ha perso l’accezione “Nord” in vista di consensi, effettivamente ottenuti, da parte del Sud Italia. Peccato che l’articolo 1 dello statuto della Lega reciti: “[La Lega] è un movimento politico confederale costituito in forma di associazione non riconosciuta che ha per finalità il conseguimento dell’indipendenza della Padania attraverso metodi democratici e il suo riconoscimento internazionale quale Repubblica federale indipendente e sovrana.”

Un articolo che non può che stridere con le attuali prese di posizione da parte di Salvini, che vuole invece agglomerare quante più regioni possibili del Sud; per l’appunto è già pronto un nuovo statuto che prende le distanze da quello attualmente in vigore, già a partire dal nome: “Lega per Salvini Premier“.

Non si troveranno più riferimenti all’indipendenza della Padania e al Nord per cercare di abbracciare un pubblico sempre più ampio, da ogni parte d’Italia.

Mario Barba