Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Soffoca e uccide il figlio di otto anni con un cuscino. Madre...

Soffoca e uccide il figlio di otto anni con un cuscino. Madre 41enne arrestata

Una madre inglese è stata accusata di omicidio dopo aver presumibilmente soffocato il figlio di otto anni a morte nella loro casa al mare in Australia.

Joanne Finch, 41 anni, ha presumibilmente soffocato il figlio Brodie Moran servendosi di un cuscino. La tragedia è avvenuta ieri nella loro proprietà in affitto nel sud-est di Melbourne.

Il papà di Brodie, Lee Moran, anch’egli britannico e attualmente residente a Shanghai, ha pubblicato un tributo straziante al suo ragazzo questa mattina. Il padre definisce il proprio figlio “sempre felice”, come riportato dal sito locale “9news”.

“Grazie a tutti coloro che mi hanno mandato parole di conforto – scrive il papà di Brodie – Al momento mi sento vuoto, ancora sotto shock. Ho perso la parte migliore di me… le parole non possono descrivere quanto io ami il mio piccolo, e quanto mi manchi”.

Stando a quanto riportato dai media locali, sembra che la famiglia abbia vissuto nel Regno Unito prima che il bambino si trasferisse a Melbourne con sua madre.

Sarebbe stata la stessa mamma Joanne, 42 anni, a telefonare alle autorità per informarle della morte di suo figlio.

Durante l’udienza che si è tenuta nel tribunale di Melbourne, la donna, accusata di omicidio, ha rivelato di fare uso giornaliero di un farmaco antidepressivo, l’Effexor, come riferisce Yahoo. Questo non le è bastato per ottenere il rilascio su cauzione.