Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Gabriel, il bambino scomparso: tragico epilogo della vicenda 

Gabriel, il bambino scomparso: tragico epilogo della vicenda 

Purtroppo Gabriel Cruz, il bambino spagnolo di 8 anni scomparso qualche giorno fa in Spagna, è stato trovato senza vita. 
Il piccolo, che viveva in un piccolo paesino vicino alla città di Almeria, era sparito nel nulla lasciando nell’ansia i suoi genitori. Tantissime persone sui social e nella vita reale si erano mobilitate per Gabriel Cruz e per trovare il piccolo.

Gabriel Cruz era uscito di casa il 27 febbraio per andare a casa del cugino, che distava solo un centinaio di metri, ed era stato inghiottito nel nulla.
Ma ieri il peggiore degli epiloghi. Domenica mattina il corpo senza vita di Gabriel Cruz è stato trovato dalla Guardia Civil, nel baule della macchina della compagna del padre di Gabriel Cruz. La donna, di origini domenicane, è stata arrestata. Si chiama Ana Julia Quezada ed ha 35 anni, è la compagna del padre di Gabriel Cruz dopo che lui si è separato dalla moglie, ed in questi giorni anche lei ovviamente ha partecipato alle ricerche del piccolo.

La donna è sospettata: qualche giorno fa, proprio lei aveva trovato in una radura la maglietta bianca del bambino. Questo era apparso sospetto agli inquirenti. Quando è stata arrestata, la donna si trovava ad una settantina di km dal luogo di sparizione di Gabriel Cruz. “Non sono stata io, voglio bene a Gabriel, non ho preso l’auto questa mattina” avrebbe detto la donna.

R.M.