Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Gioca con il cellulare sul treno per 20 ore consecutive. Donna rischia di morire

CONDIVIDI

donna treno

Una donna è quasi morta dopo aver passato il suo intero viaggio in treno, durato 20 ore, sdraiata su un fianco mentre giocava con il suo cellulare.

I medici dicono che la lavoratrice cinese di 47 anni aveva sviluppato coaguli di sangue che sono arrivati a metterla addirittura a rischio della vita.

La donna stava viaggiando dalla provincia centrale di Henan verso la città meridionale di Guangzhou. Il treno era molto affollato, pertanto non è chiaro se la donna abbia mantenuto quella posizione volutamente o perchè costretta dal sovraffollamento del mezzo.

Appena scesa dal treno alla stazione di Guanzhou la donna è svenuta sulla piattaforma. Trasportata subito in ospedale, la lavoratrice è stata sottoposta ad un intervento chirurgico dopo che i medici avevano riscontrato i coaguli di sangue che stavano mettendo in pericolo la sua vita.

Il neurologo dell’ospedale di Guangzhou, Meng Heng, ha detto ai media locali che durante l’operazione sono stati tolti molti coaguli di sangue: “Quasi due centimetri (poco meno di un pollice) in totale”, ha detto Heng, che ha precisato come la massa dei coaguli asportata sia grande circa il doppio rispetto al normale.

“Pensiamo che abbia mantenuto la stessa postura per troppo tempo – ha concluso il medico – e questo ha compresso i vasi sanguigni sul lato destro del collo”.