Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Cina, uomo abusa di alcolici per decenni: rimane deturpato nel corpo

CONDIVIDI

Un pensionato cinese che per decenni ha fatto abuso di alcolici ha scoperto di avere la malattia di Madelung. Nel corso degli anni sono cresciute delle masse tumorali adipose che si sono concentrate sul collo e sulla parte superiore del suo fisico, facendolo somigliare all’incredibile Hulk

L'uomo cinese affetto dalla malattia di Madelung

Cina. Un uomo che per decenni ha fatto uso ed abuso di superalcolici è rimasto gravemente offeso e deturpato nel corpo. L’uomo in questione è un pensionato di 68 anni che fa di cognome Tan (il suo nome non è stato specificato) e vive a Xiangyang City.

Il pensionato ha raccontato la sua esperienza. Ha iniziato a bere all’età di tredici anni ed in più di 40 anni di dipendenza è arrivato a bere, come fosse acqua, un litro di vino di riso al giorno. Il vino di riso è un liquore molto utilizzato nella cucina cinese, ha un gusto che ricorda la nocciola e non ha un corrispettivo nel mondo occidentale.

La dipendenza da alcool, oltre a causare i già noti problemi epatici tanto studiati, ha originato nell’uomo l’insorgere di masse tumorali grasse che hanno attecchito sulla parte superiore del suo corpo. Il pensionato appare avere, così, un corpo molto sproporzionato e deforme (che in molti hanno paragonato a quello dell’incredibile Hulk), proprio più gonfio proprio in corrispondenza di queste masse che hanno aggredito soprattutto la zona del collo.

La malattia che ha colpito l’uomo è conosciuta e prende il nome di malattia di Madelung (anche nota come lipomatosi simmetrica). La diagnosi è stata fatta dal dottor Xiao Xuping, dell’Ospedale Provinciale di Hunan. Il pensionato potrà essere curato, anche tramite una liposuzione, ma affinchè si verifichi una regressione dei tumori è necessario che smetta di bere.

Il collo di Tan si è progressivamente ingrossato dal 1997, anno in cui l’uomo ha notato la presenza di masse anomale, fino ad oggi. L’uomo si è fatto visitare e gli era stato detto di non preoccuparsi fino a quando non avesse notato dei problemi nella respirazione. Tan ha iniziato a respirare male nel 2017 e ha tentato quindi di ricorrere ai ripari. La malattia di Madelung è davvero poco diffusa, ma sembra essere una piaga soprattutto cinese: su 400 casi conosciuti ben 200 si sono verificati proprio in Cina, come ha spiegato lo stesso Xiao Xuping.

Maria Mento