Home Tempi Postmoderni Tech & Web Facebook Lite, la app “alleggerita” ora si espande anche in Occidente

Facebook Lite, la app “alleggerita” ora si espande anche in Occidente

Facebook Lite

Uno dei problemi principali dell’avere la connessione internet sempre attiva sul proprio dispositivo mobile è il consumo enorme di dati, che porta spesso l’utente a non rendersi conto di aver terminato i giga prima della scadenza della promozione. Un consumo, a detta degli esperti, provocato soprattutto dalla app di Facebook, vera e propria “succhiasangue”.

Facebook Lite sbarca in altri otto Stati

Anche per questo, l’azienda di Mark Zuckerberg ha pensato ad una nuova versione della app che possa risolvere questo fastidioso problema. Si tratta di Facebook Lite, ovvero una versione alleggerita, che il social network ha già provveduto a portare in molti mercati mondiali e che ora sembra si stia espandendo anche in Occidente.

Stando a quanto riferito dall’ANSA, infatti, Facebook Lite sarebbe sbarcata anche in altri otto Stati: Usa, Regno Unito, Irlanda, Francia, Germania, Australia, Canada e Nuova Zelanda.

Questa versione alleggerita, pensata per gli smartphone Android, è stata realizzata appositamente per riuscire a consumare pochi dati (e anche poca batteria) senza per questo limitare nessuna delle funzioni presenti su Facebook. Lanciata per la prima volta nel 2015, è già presente in oltre cento Stati. Di recente, la app è approdata anche in alcuni paesi europei come la Spagna e il Portogallo, mentre in Italia (così come in Israele e in Corea del Sud) è giunta lo scorso mese di Febbraio.