Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca Non dà notizie da sette anni, trovano il corpo mummificato dentro casa

Non dà notizie da sette anni, trovano il corpo mummificato dentro casa

lelio baschetti
Muore in casa, lo trovano dopo sette anni

Una vicenda che lascia davvero senza parole, quella che emerge dalla laguna veneziana. Il corpo di un docente di matematica, Lelio Baschetti, è stato rinvenuto all’interno della sua abitazione, che si trova in calle del Cristo, a Santa Marta.

Una scoperta che non può non fare clamore: l’uomo, infatti, è morto all’incirca sette anni fa. Gli ultimi segni di vita risalgono infatti al 2011, quando il professore (che all’epoca aveva 68 anni) ha prelevato 300 euro da un bancomat: era il mese di settembre. Lo scontrino del prelievo si trovava ancora nel portafoglio del docente al momento del ritrovamento del suo cadavere.

L’appartamento dell’uomo si trova al piano terra, con un ingresso indipendente. Ad accorgersi che c’era qualcosa di strano è stato un anziano vicino di casa, che ha notato la porta socchiusa e ha pensato a qualche malvivente. Una volta aperta la porta, si è trovato di fronte il corpo mummificato di Lelio Baschetti e ha subito avvisato i carabinieri.

La sorella non lo sentiva da dieci anni

I primi rilievi hanno stabilito che l’uomo è morto per cause naturali. Non sono stati riscontrati segni di violenza. Dentro casa, i militari hanno trovato il cibo ancora sulla tavola, in stato di decomposizione. Le forze dell’ordine sono riuscite a rintracciare anche una sorella di Lelio Baschetti, Illiria, che ha rivelato di non sentire suo fratello da circa dieci anni.

Nessuno si è preoccupato di indagare sulla sua improvvisa sparizione. In molti hanno pensato si fosse trasferito da qualche altra parte. Addirittura il Comune l’aveva cancellato dall’anagrafe già nel 2013 perchè irreperibile.