Home Spettacolo Musica The Voice of Italy, riparte stasera il talent show musicale di Rai2

The Voice of Italy, riparte stasera il talent show musicale di Rai2

The Voice of Italy

Riparte questa sera, 22 marzo 2018, il talent show musicale The Voice of Italy. Il programma, nato nel 2013, è giunto alla sua quinta edizione e come sempre andrà in onda in prima serata su Rai2. Vediamo insieme quali sono le principali novità di questa nuova edizione.

The Voice of Italy, coach e conduzione

Il format di The Voice of Italy vede sempre la presenza di quattro coach che sono tutti diversi rispetto ai coach della quarta stagione. Al posto di Max Pezzali, Raffaella Carrà, Emis Killa e Dolcenera arrivano Cristina Scabbia, Al Bano, J-Ax e Francesco Renga. Tutti i nuovi coach sono alla loro prima esperienza a The Voice, tranne J-Ax che ritorna dopo esser già stato coach nella seconda e terza edizione. Cristina Scabbia è probabilmente la meno nota di questo quartetto di artisti, pur essendo in attività dal 1991 e militante nel gruppo dei Lacuna Coil (genere metal/rock). Al Bano Carrisi, invece, ha già annunciato il ritiro dalle scene per il 2019. Quindi, a parte altre esibizioni in coppia con Romina Power, questa dovrebbe essere l’ultima grande avventura musicale in televisione (salvo ripensamenti e ulteriori proposte) della lunghissima carriera del cantante pugliese. Alla guida del programma ci sarà il conduttore Costantino Della Gherardesca, già noto al grande pubblico Rai per aver condotto diverse edizioni di Pechino Express. Della Gherardesca subentra a Federico Russo che è stato il padrone di casa per tre edizioni, sostituendo a sua volta Fabio Troiano.

The Voice of Italy, le altre novità della nuova edizione

Oltre a vedere un cambio della guardia importante sia a livello di coach sia a livello di conduzione, il talent cambia volto anche per altri dettagli rispetto alle edizioni passate. Intanto, ci troviamo di fronte ad una quinta edizione pensata più in piccolo: ci saranno “soltanto” otto puntate, contro le 13 della prima edizione e le 14 di seconda, terza, e quarta. Anche i concorrenti ammessi a partecipare sono stati sensibilmente ridotti; dai 64 concorrenti di prima, seconda e terza edizione, si è passati ai ben 84 della quarta per approdare ai 48 dell’edizione che sta per iniziare.

Maria Mento