Home Tempi Postmoderni Curiosità

Veneto, Friuli e Toscana: ecco il sito che indica i luoghi migliori per “appartarsi”

CONDIVIDI

camporella
Il sito internet che consiglia dove “appartarsi”

Grazie all’utilizzo di un portale web, le coppie che vogliono passare qualche momento d’intimità in luoghi “pubblici” ora hanno la possibilità di conoscere i luoghi più vicini alla loro città dove poter appartarsi con il proprio partner.

La “cartina” geografica di questi luoghi lo si può trovare all’indirizzo “www.trovacamporella. com”. Il sito funziona come una sorta di TripAdvisor dei luoghi più nascosti e lontani da sguardi indiscreti, con tanto di recensioni, punteggi e consigli.

L’idea nascque inizialmente nel 2009, dallo sviluppatore spagnolo 43enne Josean, che lanciò quest’idea con il nome di “Mispicaderos”.

Sulla pagina principale del sito avremo un motore di ricerca, del tutto simile ai più noti siti web, all’interno del quale ci basterà digitare il nome della città o della zona d’interesse per essere trasportati all’interno della mappa di ‘Google Maps’, dove i punti segnalati sono corredati da un voto, un commento e un punteggio espresso in stelle, proprio come TripAdvisor.

Toscana, Friuli e Veneto: ecco dove andare

Poniamo il caso di scrivere nel motore di ricerca del sito il nome della città di Trieste: come primo risultato spunta il ‘giardino Basevi’, conosciuto per essere un parco dove anziani, famiglie e bambini trascorrono il loro tempo libero all’aperto. In realtà è anche un punto di ritrovo per coppiette, visto il voto rilasciato di 2,9 stelle su 5, stabilito da 16 votanti.

Diversi sono i luoghi che ci indica il sito come “buoni” per appartarsi; il parco ‘San Giovanni’, ad esempio, è un altro caso di luogo perfetto, stando al sito, per starsene in tranquillità, con un voto di 3,7 stelle.

Incredibili, e a tratti esilaranti, i commenti a corredo di questi luoghi: “Parchetto con giochi ottici e amabili panchine, raggiungibile con bus 38” oppure “Si prosegue dritto dopo la napoleonica, una volta arrivati nel piazzale grande numero di auto parcheggiate con coppiette. Non tutte collaborative…