Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica Critiche contro Napolitano presidente del Senato, perchè è stato scelto?

Critiche contro Napolitano presidente del Senato, perchè è stato scelto?

giorgio napolitano
giorgio napolitano

Nel giorno dell’insediamento di Camera dei Deputati e Senato della Repubblica per l’avvio della XVIII Legislatura della Repubblica Italiana, non sono mancate critiche rivolte al presidente provvisorio del Senato Giorgio Napolitano.

Perchè Napolitano è il presidente provvisorio del Senato?

Per la scelta del presidente al Senato si fa riferimento esclusivamente all’età anagrafica, che va a stabilire chi debba presiedere la prima seduta del nuovo Parlamento e, in virtù dei suoi 93 anni, l’ex Presidente della Repubblica è risultato è essere il senatore in carica più anziano. Classe 1925 e membro della ‘camera alta’, Napolitano è già stato Presidente della Camera tra il 1992 ed il 1994, periodo dell’XI Legislatura ed oggi tornato a sedere dietro lo stesso banco a Palazzo Madama, seppur provvisoriamente, in attesa che venga eletto il successore di Pietro Grasso. Differente è il criterio per la scelta del presidente provvisoio: il deputato più anziano viene infatti scelto tra i vicepresidenti della precedente Legislatura, confermati però anche nella successiva (Giachetti, in questo caso).

La preoccupazioni del Movimento 5 Stelle

Mentre non vi è ancora alcun accordo sui nomi ed è di fatto buio sulla trattativa per eleggere i presidenti di Camera e Senato, con M5S, Forza Italia e Pd che hanno votato schieda bianca, proprio dai grillini non sono mancate, negli ultimi giorni, pesanti accuse rivolte contro Napolitano proprio in virtù della sua età legata al fatto che si trovi ancora in Parlamento. La preoccupazione del Movimento è anche quella di rimanere invischiati in una trattativa che, a conti fatti, potrebbe diventare un buco nell’acqua: la paura è quella di trattare, rimanendo poi senza nulla in mano.

Daniele Orlandi