Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Gemellini muoiono insieme nella notte, doppia tragedia per i genitori 

CONDIVIDI
Charlie e Noah Owen gemellini
Charlie e Noah Owen, i due gemellini trovati morti

Gemellini trovati morti assieme, scoperte le cause

Due gemellini sono morti assieme, nella notte: è avvenuto nel Regno Unito, a Wildmill nel Galles. I due bambini erano nati da un parto trigemellare, molto raro. I piccoli erano stati trovati morti il 23 settembre del 2017 e dopo diversi mesi di indagine, gli inquirenti hanno infine concluso che si era trattato di un tragico incidente.
I due gemelli avevano solo 5 mesi quando sono stati trovati morti accanto al terzo gemello, Ethan. I due piccoli, Charlie e Noah Owen, sono stati trovati senza vita dalla loro mamma Sarah, di 29 anni. La donna ha chiamato subito i soccorsi ma purtroppo per i due piccoli era già troppo tardi.

“Non si svegliavano…”

La donna, 29 anni, è andata come tutte le mattine a vedere i suoi piccoli ed allora ha trovato Charlie e Noah che non si muovevano, mentre invece Ethan stava bene. Spaventata ha subito chiamato i servizi di emergenza, ma ogni tentativo di rianimare i due piccoli si era mostrato del tutto inutile.
L’autopsia ha dimostrato che Charlie e Noah sono morti per causa naturale, Charlie è morto di broncopolmonite e Noah per un’infezione del trattato respiratorio.

Il ricordo della mamma 

“Ogni giorno è stato molto, molto difficile per Sarah e la nostra famiglia. Ma abbiamo ancora Ethan che è assolutamente adorabile” ha detto la madrina del bimbo, Sally Board. “Siamo tutti devastati dalla perdita dei nostri due bellissimi bambini. Avevano davvero illuminato il nostro mondo. Noah e Charlie erano la mia vita, il cuore e l’anima” li ricorda la mamma Sarah.