Home Spettacolo Gossip

Muore a 49 anni una star delle serie TV. “Era straordinaria, ci mancherà molto”

CONDIVIDI

dushon brown
Se ne va a 49 anni una star della TV

La star di Prison Break e Chicago Fire, DuShon Monique Brown, è deceduta all’età di 49 anni. L’attrice è morta venerdì all’ospedale St James Olympia Field. La causa della morte deve ancora essere determinata. Il suo portavoce, Robert Schroeder, ha riferito della “morte prematura” dell’attrice: “Siamo devastati dalla perdita di un’anima molto talentuosa e di buon cuore. DuShon era un’attrice cinematografica, televisiva, pubblicitaria e voice-over che ha recitato anche in molti teatri di Chicago. Ha portato risate e gioia a molti e ci mancherà molto”.

Una vera e propria mazzata per i fan di Prison Break, che la ricordano come l’amica di Sara Scofield, Katie Welch: personaggio che la Brown ha interpretato per 13 episodi.

Aveva recitato anche in Chicago Fire

Il suo ruolo più recente è stato quello dell’assistente del capo Boden, Connie, in Chicago Fire. Il produttore esecutivo di Chicago Fire, Dick Wolf, ha reso omaggio all’attrice con parole di grande commozione: “La famiglia Chicago Fire è devastata per la perdita. I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con la famiglia di DuShon e ci mancherà tantissimo”. DuShon ha anche recitato nella versione americana di Shameless. Recentemente Brown ha avuto un ruolo nel film TV Public Housing Unit, dove ha interpretato un poliziotto di Chicago alla fine degli anni ’80.