Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo Ubriaca su volo Easyjet, pilota costretto ad atterraggio d’emergenza

Ubriaca su volo Easyjet, pilota costretto ad atterraggio d’emergenza

donna ubriaca a bordo
donna ubriaca a bordo

Completamente ubriaca su un volo low cost, tanto da obbligare il personale di bordo a mandarla via tra gli applausi degli altri passeggeri. E’ accaduto su un velivolo decollato da Manchester e direttoa Cipro, che ha dovuto fare una tappa imprevista in Grecia per cacciare la passeggera che, a causa dell’alto quantitativo di alcol in corpo, ha iniziato ad urlare ed imprecare.

Ubriaca a bordo, costretti ad atterraggio imprevisto per rimuoverla

Alcuni filmati amatoriali realizzati da altri passeggeri mostrano la donna intenta a griidare contro tutti, compresi alcuni membri dell’equipaggio che le hanno provate tutte nel tentativo di calmarla. Lei per tutta risposta ha urlato frasi quali, “perchè **** mi stai filmando, brutta ***** ?” oppure “vuoi che io sia una prostituta?”. La donna, con accento inglese di Liverpool, ha detto di avere 23 anni e di essere di Birkenhead: stewart ed hostess hanno dovuto circondarla provando a calmarla ma prendendo infine la decisione di rimuoverla dal velivolo; lei per tutta risposta si è seduta sul sedile iniziando a piangere affermando di sentirsi ‘violentata’ in quel tentativo di mandarla via dal volo, pur sembrando convinta di trovarsi già a Cipro. A quel punto un membro dell’equipaggio le ha detto: “ascoltami, vuoi andartene da qui o vuoi essere trascinata via con un paio di manette?”.

La reazione aggressiva della donna

Ma lei, notando che un passeggero la stava filmando, ha reagito bruscamente urlando: “toglimi il telefono dalla faccia!”, per poi aggiungere, “sono spaventata. Voglio solo andare a casa, per favore portami a casa. Non voglio nemmeno andare in vacanza”. Ma non ha mai accennato a calmarsi e, anche mentre la stavano portando fuori dall’aereo attraverso il corridoio, ha attaccato altri passeggeri che per tutta risposta hanno reagito con un lungo applauso mentre la donna ubriaca lasciava il volo, all’aeroporto di Atene, dove è stata arrestata dalla polizia.

I ritardi accumulati

Il volo Easyjet è poi decollato alla volta di Cipro ma a causa del ritardo accumulato e al fatto che l’equipaggio aveva per questo esaurito le ore lavorative, anche il ritorno a Manchester ha subito ritardi, posticipato di un giorno. Alcuni passeggeri hanno raccontato che la donna era ubriaca ancor prima di salire sull’aereo, dove avrebbe continuato a bere.

Daniele Orlandi