Home Tempi Postmoderni Meteo

Pasqua, sarà una domenica estiva: prevista un’impennata delle temperature (ma non dappertutto)

CONDIVIDI

Tutti coloro che hanno iniziato a disperare, a causa del maltempo e del freddo diffuso che si sta abbattendo in queste ore sulla nostra penisola, possono tirare un sospiro di sollievo. La settimana che sta iniziando, cioè quella delle festività pasquali, sarà caratterizzata da un’impennata delle temperature che torneranno a sfiorare livelli praticamente estivi, grazie all’anticiclone Hannibal,  “salvando” le eventuali scampagnate di Pasqua e Pasquetta.

Meteo di Pasqua: arriva l’anticiclone Hannibal

L’arrivo di Hannibal, l’anticiclone africano, genererà una vera zona di calura estiva che interesserà le regioni centro-meridionali della penisola italiana. Hannibal farà alzare le temperature anche nelle zone più settentrionali della nostra penisola, sebbene non di molto. L’anticiclone sarà alimentato anche dall’aria calda proveniente dal Sahara. Si raggiungeranno i 30° in Sicilia, ove soffieranno venti di scirocco, mentre nelle regioni più centrali la temperatura massima prevista è di 27°. I picchi massimi previsti, in generale, sfioreranno i 33°. La primavera tarderà ad arrivare nelle regioni più a nord-est, dove sono ancora previste correnti umide che porteranno piogge a carattere alluvionale, grandinate e persino l’acqua alta a Venezia tra 30 e 31 marzo. L’impetuoso rialzo delle temperature inizierà ad essere avvertito a partire da venerdì 30. Gli irriducibili delle scampagnate all’aria aperta, almeno nel sud Italia, potranno quindi stare tranquilli.

Maria Mento