Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Giovane madre partorisce ed il suo corpo si riempe di migliaia di tumori

CONDIVIDI

Dopo la nascita del secondo figlio la sua pelle è stata ricoperta di tumori

Chairmaine, 38, soffre di un grave caso di Fibromatosi

Uno degli eventi più belli della sua vita, la nascita del figlio secondogenito Osiris, è stata funestata dall’improvvisa, fulminea ed inarrestabile comparsa di migliaia di tumori della pelle che in pochissimo tempo hanno coperto l’intera superficie del suo corpo. La donna si chiama Charmaine Sahadeo, ha 38 anni e vive a Chaguanas (Trinidad) ed è affetta da una forma molto grave di neurofibromatosi.

Dopo la comparsa dei tumori i medici hanno provato ad arrestarne la crescita chirurgicamente, ma i tentativi fatti sono risultati vani. Dopo 15 anni di sofferenza, Charmaine si è finalmente decisa ad esporre il suo caso sul web alla ricerca di un’equipe medica in grado di risolvere il suo problema e permetterle di non vergognarsi ad andare in giro.

Il disperato appello di Charmaine

Nel raccontare la sua malattia, la donna spiega che la neurofibromatosi l’accompagna sin da quando era una bambina: “Soffro di questa condizione sin da quando ero piccola, ma è peggiorata drasticamente 15 anni fa. Erano molto piccoli e non si vedevano molto almeno fino alla nascita di mio figlio. Dopo la sua nascita la malattia è andata a peggiorare ulteriormente”.

Ma se l’aspetto esteriore è un problema non da poco, ciò che le preme eliminare sono le tre gigantesche protuberanze che le sono spuntate nella parte posteriore della gamba destra: “E’ veramente doloroso, sopratutto alla gamba. Al momento se ne premo uno esce una specie di testa nera”. L’intervento, dunque, servirebbe sopratutto a farla vivere in condizioni di salute migliori e ad allungarle probabilmente la vita, ma anche l’aspetto estetico non è secondario, come sottolineato dalla stessa donna: “Solamente sulla mia faccia e la mia testa ci sono circa 3000 protuberanze o di più. E’ come se la mia pelle fosse una gigantesca imbottitura di plastica con bolle d’aria”.