Home Notizie di Calcio e Calciatori Un giocatore ha rifiutato il Napoli per colpa della camorra

Un giocatore ha rifiutato il Napoli per colpa della camorra

younes napoli
Ha detto no al Napoli per colpa della camorra

Younes avrebbe rifiutato il trasferimento al Napoli per colpa della camorra. Lo riferisce il quotidiano olandese Telegraaf, che spiega come il giocatore in forze all’Ajax abbia detto no al team partenopeo per paura della malavita organizzata.

Lo scorso gennaio, durante il mercato di riparazione, sembrava davvero tutto fatto tra il Napoli e l’attaccante tedesco di origini libanesi. Younes era già sbarcato ai piedi del Vesuvio per firmare il contratto con la sua nuova squadra, ma all’improvviso il giocatore ha deciso di fare dietrofront. All’inizio si era parlato di motivi familiari dietro questa scelta, ma pian piano è venuta a galla la verità.

“Napoli città povera e poco sviluppata”

Younes avrebbe avuto un breve incontro con alcuni camorristi proprio il giorno in cui si trovava nel capoluogo campano per siglare l’accordo con la società del presidente De Laurentiis. Un episodio che ha lasciato scioccato l’attaccante dell’Ajax e lo ha spinto a rifiutare l’offerta dei partenopei.

Oltre a questo, sempre stando a quanto riportato dal Telegraaf, pare che Younes non sia rimasto particolarmente colpito dalla città: al suo ritorno in Olanda, l’avrebbe definita “povera e poco sviluppata”. Infine, il primo impatto con Sarri non sarebbe stato dei migliori: l’allenatore del Napoli non avrebbe garantito a Younes un posto da titolare.