Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Il boato fortissimo e poi il crollo. Palazzina sventrata, nove persone coinvolte

CONDIVIDI

boato crollo Crolla palazzina, nove persone coinvolte

Un boato tremendo, poi il crollo. E’ accaduto stamane a Rescaldina, comune di 15.000 abitanti al confine tra le province di Milano e Varese. L’allarme è scattato alle 7:40, quando tantissimi abitanti della zona hanno chiamato il 112 dicendo di aver udito un’esplosione fortissima nell’area compresa tra viale Brianza e viale Kennedy.

Quando i soccorritori si sono recati sul posto, hanno subito notato una palazzina di 12 piani parzialmente sventrata. Vigili del fuoco, carabinieri e operatori del 118 hanno cominciato a scavare a mani nude tra le macerie nel tentativo di salvare le persone coinvolte nel crollo. Dopo un duro lavoro di diverse ore, i soccorritori sono riusciti a trarre in salvo nove persone, di cui cinque estratte dalle macerie dai vigili del fuoco.

A causare l’esplosione una fuga di gas

Sono tutti in condizioni discrete, tranne un uomo trasportato all’ospedale di Varese in codice rosso ma fortunatamente non in pericolo di vita. Al momento, i vigili escludono la presenza di altre persone sotto le macerie della palazzina. Stando alle prime indiscrezioni, pare che il crollo sia stato scatenato da una fuga di gas. Non è ancora chiaro se questa sia stata accidentale o provocata appositamente da qualcuno per togliersi la vita.

Sul luogo del disastro si sono recati anche due elicotteri, dieci ambulanze e le squadre specializzate nella ricerca dei dispersi con le unità cinofile dei pompieri.