Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Schiaffi e pugni alla bimba di 8 mesi per farla stare zitta, il video choc della baby-sitter

0
CONDIVIDI

Schiaffi e pugni alla bimba per farla stare zitta, il video choc della baby-sitter 
Schiaffi e pugni alla piccola di 8 mesi, choc a Taiwan

Quando i genitori della bimba di 8 mesi installarono delle telecamere in casa per assicurarsi che alla loro piccola non succedesse nulla, avrebbero potuto immaginare di tutto, ma non che a fare del male alla neonata sarebbe stata proprio la babysitter che avevano assunto.
A Changhua, a Taiwan, è avvenuto un fatto sconvolgente: una babysitter di 26 anni ha picchiato la bambina che doveva sorvegliare perché piangeva troppo. Il tutto è stato colto in diretta dalle telecamere installate in casa dai genitori ad insaputa della ragazza.

Il filmato choc

Nel filmato choc si vede la 26enne mentre è vicina alla bambina. Inizialmente sembra che la stia accarezzando, come per farla addormentare: ma poi si nota che in realtà sta cercando di tappare la bocca alla bambina, per non farla piangere. Subito dopo comincia a colpirla con violenza, mentre guarda il suo smartphone come se nulla fosse.

“Era una babysitter fidata” 

La babysitter era “fidata” secondo i genitori, che in passato le avevano lasciato altri due figli.
La donna è stata denunciata dai genitori, ma lei a sua discolpa sostiene che stava solamente dando delle carezze alla bimba e che non voleva farle del male. Adesso la 26enne rischia un processo per maltrattamenti ed una multa fino a 8mila euro.

Il video choc