Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Il docente rimprovera la figlia, papà va a scuola e lo aggredisce a calci e pugni

CONDIVIDI

palermo docente
Prof rimprovera la figlia, lui lo prende a calci

Aggredito con calci e pugni solo perchè aveva “osato” rimproverare sua figlia. L’ennesimo caso di violenza nei confronti di un docente avviene all’istituto comprensivo Abba-Alighieri, a Palermo. Il fatto è avvenuto ieri sera, dopo che il prof, ipovedente, aveva tenuto un corso pomeridiano.

Ad aggredirlo è stato il padre della giovane studentessa, che una volta rientrata a casa ha riferito al genitore di essere stata ripresa (o di aver subito un gesto) da parte del professore. Al momento non è ancora chiaro se la ragazza, che frequenta l’istituto e il corso pomeridiano, abbia mandato un sms al padre o gli abbia riferito l’accaduto di persone una volta rientrata a casa.

Per il docente una sospetta emorragia cerebrale

Sta di fatto che l’uomo non ha ritenuto opportuno chiedere dei chiarimenti al docente, passando subito alle vie di fatto. Verso le 19, il prof stava scendendo le scale della scuola per tornare a casa, quando gli si è fatto incontro il padre della studentessa, che dapprima gli ha sferrato un pugno sul muso, poi lo ha colpito violentemente con dei calci mentre il prof era ormai riverso a terra.

I bidelli dell’istituto sono subito intervenuti per fermare l’aggressore, prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. Ora il docente si trova in ospedale con una prognosi di 25 giorni e una sospetta emorragia cerebrale. Gli agenti della Squadra Mobile stanno procedendo nei confronti del papà della ragazza: per lui si profila il reato di aggressione a pubblico ufficiale.