Home Tempi Postmoderni

Nostalgia ’90: noi siamo gli intoccabili, e voi ci avete rotto…

CONDIVIDI

Noi siamo gli intoccabili e voi ci avete rotto, voi vi chiamate grandi, ma vi pisciate sotto.
Voi che sapete tutto, a casa la tv, ci avete rotto non ne possiamo piu.

E’ una canzoncina tratta da ‘Ci hai rotto papà’, una di quelle produzioni audiovisive che negli anni ’90 si poteva vedere in televisione a pie’ sospinto e che adesso parrebbe scomparsa dai radar, un po’ come ‘Il piccolo grande mago dei videogame’ o ‘Fantaghirò’ (solo però quand’era natale) o ‘Professione Vacanze’ (quand’era estate) – tutti titoli di cui parleremo più in là.

Dei piccoli ribelli – auto soprannominatisi gli intoccabili, in onore dell’ultimo film proiettato nell’ex cinema dove si riuniscono – dichiarano guerra ai grandi, colpevoli di visserare i ragazzini con punizioni ed angheria di diversa natura.

Uscito nel 1993, ‘Ci hai rotto papà’ è anche l’ultimo film della coppia di registi Castellano e Pipolo (Pipolo è stato il nome d’arte di Giuseppe Moccia, padre del noto Federico).

Vi lasciamo all’anthem del film, con i piccoli che vanno in bicicletta cantando questa canzone (tra di loro, anche un giovanissimo Elio Germano).

Altro che ‘Stranger Things’ (o ‘ET’)….