Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Attacco con gas: almeno 80 morti, molti bambini – VIDEO

CONDIVIDI

gas bambini
Guerra chimica in Siria

Alcune fotografie strazianti mostrano le conseguenze di un presunto attacco con gas velenoso che si teme abbia ucciso più di 80 persone in Siria.

Dopo l’attentato alla città di Douma, attualmente detenuta dalle forze ribelli, i bambini in difficoltà ricevono e attendono cure mediche in ospedale.

L’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche’ (Opac) ha rilasciato una dichiarazione nella quale sostiene che durante il bombardamento aereo del 4 aprile, nella città di Khan Sheikhoun, sia stato utilizzato gas nervino ‘sarin’.

Attivisti e medici presenti in Siria credono che il gas velenoso sia stato usato sui civili in mezzo a una ripresa dell’offensiva da parte del governo del paese dopo la fine di una tregua. Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani’, sabato sono state uccise almeno 80 persone nell’attentato. Circa 40 persone sono morte per soffocamento, ha detto l’organizzazione.

Il terribile bilancio

siria bambiniI Caschi Bianchi, un gruppo di primi soccorritori spesso incaricati di cercare tra le macerie sopravvissuti e vittime, hanno detto che intere famiglie sono state trovate morte.

L’incidente è stato anche segnalato dall’organizzazione di soccorso ‘Syrian American Medical Society‘, che ha detto che 41 sono stati uccisi e centinaia di altri sono rimasti feriti.

Il ministro degli Esteri britannico, Boris Johnson, intervistato da’Sky News’, ha dichiarato. “L’esatta responsabilità per l’uso di sarin sarà oggetto di un’indagine, ma non ho assolutamente nessun dubbio che il dito sia puntato contro il regime di Assad

A seguito dell’attacco, gli Stati Uniti hanno esortato la Russia a porre fine al suo sostegno al regime di Bashar al-Assad.

Mario Barba