Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Ragazza di 25 anni va da un parrucchiere cinese e finisce in ospedale: ecco i dettagli della disavventura

0
CONDIVIDI

Finisce in ospedale per una tinta dal parrucchiere cinese

Una ragazza di 25 anni ha dovuto rinunciare alla folta chioma dopo una disavventura

Una ragazza di 25 anni, residente a Signe (Firenze) aveva deciso di cambiare look e farsi bionda, ma per evitare di commettere errori con una tintura casalinga ha pensato di andare da un parrucchiere che costasse una modica cifra. Giunta nel salone, la ragazza ha chiesto una decolorazione (avendo evidentemente un colore di capelli chiaro) per fare emergere il biondo dei suoi capelli. Dopo la prima applicazione del prodotto, la ragazza era insoddisfatta poiché i suoi capelli erano diventati arancioni, così ha chiesto al parrucchiere di risolvere il problema e questo le ha applicato il medesimo prodotto. Dopo qualche istante è stato chiaro che qualcosa non andava, la cute della ragazza prudeva, quindi ha cominciato a bruciare finché non sono cadute le prime ciocche di capelli ed è stato necessario l’intervento dell’ambulanza ed il ricovero in ospedale.

La denuncia ai carabinieri e il post su Facebook

Dopo essersi ripresa fisicamente dall’incidente, la giovane toscana ha pubblicato un post sulla pagina Facebook ‘Aiuto Avvocato’ in cui ha scritto: “Per farmi il colore mi hanno rovinato tutti i capelli. Ho avuto un’ustione di secondo grado. Sono venuti a prendermi in ambulanza e mi hanno portato in ospedale. Da lì mi hanno mandato urgentemente all’ospedale di Pisa, al centro ustioni. E mi hanno tagliato i capelli a zero”.Ricevuta la consulenza legale che cercava la giovane si è rivolta ai Carabinieri per sporgere denuncia e sta valutando i pro ed i contro di un’eventuale causa ai danni del parrucchiere che le ha rovinato i capelli.