Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Femmina incinta di squalo muore: pescatore salva la vita ai suoi 98 baby squali

CONDIVIDI

Mathew Orlov, pescatore di professione, ha operato uno squalo morto che versava in evidente stato di gravidanza. Il fatto è accaduto a largo della costa di Barwon Heads (Victoria, Australia), dopo che l’imbarcazione dell’uomo era giunta sul luogo di uno scontro tra grandi predatori del mare.

Australia, il salvataggio di 98 piccoli squali

La barca su cui si trovava Mathew Orlov si è venuta a trovare sulla scena di uno scontro tra due squali. Lo squalo femmina, ferito dall’avversario, è stato agganciato dall’imbarcazione di Orlov ed è stato trascinato a bordo. Lo squalo era palesemente morto ma, improvvisamente, il pescatore ha notato che il suo ventre si muoveva in modo innaturale. L’uomo ha subito compreso che qualcosa non andava e- grazie ad un’operazione improvvisata– Mathew Orlov ha liberato ben 98 piccoli di squalo dal ventre della femmina morta restituendoli al mare. Gli esperti, però, temono che i piccoli non siano sopravvissuti da soli, nell’oceano, senza che ci fosse la madre a prendersi cura di loro.

Le dichiarazioni di Mathew Orlov

Mathew Orlov, 46 anni, ha utilizzato la carcassa dello squalo per sfamare la sua famiglia. L’uomo ha raccontato la sua straordinaria esperienza ai microfoni di The Sun. Ecco cos’ha detto: “Non appena è stata sulla barca, abbiamo visto i sette segni di morsi di un altro squalo. Potevo sentire quando veniva attaccata. Non appena l’abbiamo tirato su, ho saputo che era stata uccisa da un altro squalo. Quando ho visto la pancia muoversi l’istinto ha preso il sopravvento. Non ho mai fatto nulla di simile prima, ma ho pescato abbastanza a lungo da sapere che avevamo bisogno di far uscire i cuccioli il più velocemente possibile. È stata una sensazione davvero travolgente quando hanno iniziato a saltar fuori. Ho avuto una scarica di adrenalina. Ero solo sbalordito: c’erano così tanti. Ne Abbiamo contati 98. ”

Maria Mento